Sabato, Aprile 20, 2019
Pin It

Ai referenti delle Associazioni e Gruppi Parrocchiali

Questa sede
E p.c. al Parroco padre Rocco IACOVELLI ofm

AVVENTO DI CARITÀ 2018 

“PRANZO DELLA SOLIDARIETÀ”


Come ogni anno la Caritas parrocchiale è chiamata dal Parroco ad animare il tempo di Avvento  di Carità e propone uno dei progetti educativi storici a tutti i gruppi della Parrocchia.
Quest’anno in linea con l’invito pastorale “date loro voi stessi da mangiare” di S.E.R. Mons.  Luigi Mansi, ci avviciniamo all’ormai consolidato progetto pedagogico “Pranzo della Solidarietà”.
Evento che si svolgerà nella IV^ Domenica di Avvento 23 dicembre 2018.

Prevede la condivisione del Pranzo di Natale con i nostri fratelli bisognosi (non solo per ristrettezze economiche, ma con persone sole, ammalati, anziani…), per fare sentire loro la nostra amicizia e familiarità, vivendolo “come un momento privilegiato”, perché “Dio interviene in loro favore per restituirgli dignità”, facendo aprire i nostri occhi e i nostri cuori.
Per fare questo, si invitano codeste Associazioni e Gruppi parrocchiali alla Carità, che sempre vi ha contraddistinto, con offerte economiche.
Inoltre, si richiede di sollecitare i fratelli e membri della comunità affinché si prodighino nell’effettuare il trasporto di questi nostri fratelli e sorelle dalla propria abitazione al luogo di incontro e, a termine evento, riportarli a casa.

QUESTO NON E’ SOLO IL PRANZO PER UN POVERO

“È NUOVA EVANGELIZZAZIONE E OPPORTUNITÀ DI GRAZIA”

Le offerte, devolute alla Caritas Parrocchiale, saranno utilizzate per l’evento in parola e le iniziative a sostegno degli interventi a favore delle famiglie in difficoltà.
Mangiare con i poveri alla tavola durante l’Avvento per ricordarci di essere custodi delle persone in difficoltà. Questo sarà il “Pranzo della Solidarietà” per continuare ad essere
CUSTODI: custodi di se stessi, custodi degli altri, custodi del creato...

Le offerte potranno:
1) essere consegnate direttamente al Parroco padre Rocco Iacovelli, in qualsiasi momento  dell’Avvento
2) ai responsabili della Caritas e Centro di Ascolto, presso gli uffici della Caritas

Per informazioni rivolgersi a:
Padre Rocco Iacovelli o Isabella Leonetti o Saverio Lavacca