Domenica, Luglio 21, 2019

Su Sant'Antonio

L'iconografia di San'Antonio è molto presente nella chiesa di Santa Maria Vetere.

Sul cornicione della Chiesa che è sormontato da una croce di ferro,a destra e a sinistra si elevano la statue di S. Antonio e di S. Pasquale; nel mezzo, entro una nicchia, vi e quella di S. Francesco inginocchiato.

All'interno della chiesa ritroviamo la nicchia dedicata a Sant'Antonio (inaugurata il 13 Gennaio 2013) nella quale è riposta la statua lignea del santo.

Un'immagine antoniana di notevole prestigio artistico è presente in un dipinto che troviamo nell'altare laterale di destra accanto al presbiterio, opera del pittore Nicola Frisardi e datata 1752. L'altare era dedicato alla Vergine delle Grazie che sulle ginocchia sostiene il Bambin Gesù, mentre ai piedi le sta genuflesso Sant'Antonio di Padova e san Giovanni da Capistrano sta drito com una croce rorssa sul petto. Una figura eretta che fa risaltare quella genuflessa.

Nell'antico refettorio (sala Santa Elisabetta) un affresco tondo del quattrocento riporta Sant'Antonio con il Bambin Gesù in braccio che regge con la sua manina una sfera raffifurante il mondo, sovrastata da una piccola croce: come a dire che pur non mancando la sofferenza sulla terra, è quel Bambino a reggere e a dirigere i piccoli e i grandi eventi della storia nostra e del mondo intero.

Sant'Antonio è anche raffigurato nei quadri e tavole di scuola veneziana del Vivarini che ora sono custoditi presso la pinacoteca provinciale di Bari.

 

Titolo Data creazione Autore Visite
San Antonio il fiore più profumato del giardino dell'Ordine Francescano 13 Giugno 1983 Scritto da fra Armando Gravina Visite: 1537
Tredicina a Sant'Antonio di Padova 15 Luglio 2015 Scritto da Super User Visite: 2048
I tredici martedì a Sant'Antonio 03 Marzo 2014 Scritto da frati minori Visite: 1336