Sabato, Giugno 15, 2019
Pin It

La comunità parrocchiale di Santa Maria Vetere, gudata dai frati minori dell'ordine francescano si prepara alla Festa di Sant'Antonio, patrono della Parrocchia.

La devozione verso il santo di Padova, presso la chiesa di Santa Maria Vetere, affonda le sue radici nei tempi passati, fin da quando non essendo stata ancora istituita la parrocchia, il santo di Padova era patrono del Convento di Santa Maria Vetere.

L'iconografia di Antoniana è molto presente nella chiesa di Santa Maria Vetere.
Una Statua di Sant'Antonio la ritroviamo assieme a quella di san Pasquale sul cornicione della Chiesa, mentre in Chiesa in una tela,che riporta l’evento dell’eremo di Camposampiero durante il quale il Bambin Gesù appare a Sant’Antonio, di notevole prestigio artistico opera del pittore Nicola Frisardi e datata 1752, è raffigurata la Vergine che porge a Sant’Antonio di Padova che sta genuflesso, il bambino Gesù; accanto a Sant’Antonio è raffigurato San Giovanni da Capestrano con bandiera spiegata portante in mezzo lo stemma purpureo della croce.
Nell'antico refettorio (sala Santa Elisabetta) un affresco tondo del quattrocento riporta Sant'Antonio con il Bambin Gesù in braccio che regge con la sua manina una sfera raffifurante il mondo, sovrastata da una piccola croce: come a dire che pur non mancando la sofferenza sulla terra, è quel Bambino a reggere e a dirigere i piccoli e i grandi eventi della storia nostra e del mondo intero.
Sant'Antonio è anche raffigurato nei quadri e tavole di scuola veneziana del Vivarini, un tempo presenti presso la Sacrestia della Chiesa, e che ora sono custoditi presso la pinacoteca provinciale di Bari
All'interno della Chiesa ritroviamo la nicchia dedicata a Sant'Antonio (inaugurata il 13 Gennaio 2013) nella quale è riposta la Statua lignea del santo opera della Bottega dei Brudaglio, noti scultori andriesi.

Il percorso preparatorio alla Festa di Sant'Antonio ha avuto inizio il 14 Febbraio quando, in occasione della Festa della Lingua di Sant'Antonio, è stato dato il mandato al Comitato festa Sant'Antonio, successivamente partendo da Martedì 1 Marzo e per i successivi 13 Martedì la comunità parrocchiale si è ritrovata a vivere un percorso di preghiera e di affidamento al Santo di Padova.

Con l'inizio della Tredicina a Sant'Antonio (il 31 Maggio) si entra nel vivo della festa.

Da diversi anni la tredicina viene articolata due fasi: nella prima sarà la parrocchia a farsi pellegrina e a celebrare la Santa Messa in alcuni punti del quartiere, nella seconda le celebrazioni si svolgeranno in Chiesa.

I punti individuati quest'anno dove verrà Celebrata la Santa Messa e la tredicina per le strade sono i seguenti:

31 Maggio in via Tenente Ragno (fra via Sinisi e Via Dom. Bolognese)ore 18.30 Santo Rosario - 19.00 Celebrazione Eucaristica

01 Giugno in via Dante di Nanni all'interno del parco (Parco Rosa) ore 18.30 Santo Rosario - 19.00 Celebrazione Eucaristica

03 Giungo in via Tenete Falco (fra Via Sacc e Lotti e via Medaglia Antonio Lorusso) ore 18.30 Santo Rosario - 19.00 Celebrazione Eucaristica
ore 20.00 per l'Adorazione Eucaristica A Tavola con Gesù

04 Giugno in via Avv. Vito Sgarra (fra via Ing. RIccardo Ceci e via Avv. Giuseppe Ceci) ore 18.30 Santo Rosario - 19.00 Celebrazione Eucaristica.

Durante la Celebrazione del 05 Giugno alle ore 19.00, presieduta da p. Francesco Piciocco ofm rettore del Santuario della Madonna del Pozzo in Capurso, verrà invocata la preghiera di benedizione e protezione di Sant’Antonio su tutti i Commercianti e Artigiani.

Con la Celebrazione Eucaristica delle ore 19.00 del 06 Giugno si invocherà la benedizione su tutti coloro i quali portano il nome di Antonio, mentre il 07 Giugno, sempre alle 19.00 verranno affidate alle intercessioni di Sant'Antonio le preghiere per tutti gli Ammalati.

Una celebrazione particolare, quella dell’8 Giugno alle ore 19.00 , verrà dedicata a tutti gli Studenti che in questo periodo si affannano sui libri in preparazione agli esami di Maturità, e a tutti i giovani universitari che, di appello in appello, affrontano le peripezie accademiche, perché ottenga a chi prega - e non solo a chi studia tanto - il dono della sapienza (e della pace interiore) per superare le difficoltà degli esami.

È risaputo che Sant’Antonio ha avuto una particolare predilezione per i bambini, infatti tra i miracoli da lui compiuti, quand’era in vita, più di uno riguarda proprio loro. Sui Bambini, durante la Celebrazione Eucaristica del 09 Giugno alle ore 19.00 verrà invocata la benedizione del Santo, perché li custodisca e li aiuti a crescere buoni e sani, proteggendoli dalle insidie del nostro tempo che minacciano la loro crescita cristiana.

Le celebrazioni del 06-07-08-09 Giugno verranno animate da fra Antonio Cifaratti ofm.

 

Il 10 Giugno durante la Celebrazione delle 19.00, presieduta da padre Miki Mangialardi ofm, sarà invocata la benedizione sui portatori e sulle portatrici del Santo, a termine della Celebrazione una fiaccolata con la reliquia di Sant'Antonio si avvierà verso la vicina Casa di Riposo "Villa San Giuseppe", mentre alle ore 20.30 padre Mimmo Lotito guiderà la Celebrazione del Transito di Sant'Antonio.

Il Giorno 11 Giugno sarà mons. Nicola de Ruvo a presiedere la Celebrazione Eucaristica delle 18.00 a seguire (verso le 19.00) si snoderà per le vie del quartiere la Tradizionale Processione che seguirà il seguente Itinerario :

piazza Santa Maria Vetere, via Santa Maria Vetere, via Mastropasqua, Via Arimondi, Via Ing. Riccardo Ceci, via Saccotelli e Lotti, via Francesco II° del Balzo, Via Medaglia d'Oro Antonio Lorusso, Via Domenico Bolognese, Via M. Leonetti, Via Capitano Nicola Cicco,Via padre Savarese, Via Baldissera, via Sosta san Riccardo, via Barattieri, via Maggior Galliano, Chiesa

Al termine della processione la serata sarà animata dai GODPLAY - Band Pop Rock Cattolica. A Seguire lo spettacolo Pirotecnico.

Domenica 12 Giugno a termine della Celebrazione delle ore 08.30 si darà il via alla XXXIII° Edizione della Biciclettata Ecologica

Raduno ore 09.30 oratorio Parrocchiale OSFA e celebrazione della Santa Messa
Partenza da via padre Savarese, piazza S. Maria Vetere, via Gen Arimondi,Via Brunforte,Via Pietro I° Normanno,Via S.S. Salvatore,Sp 43 Andria-Montegrosso, Strada Comunale Troianelli (Sosta e Riposo)
Ritorno per La SC Troianelli, Sp43 direzione Andria,Via Appia Traiana per Corato, Via Vecchia Spinazzola;Via Castel del Monte, via Padre Savarese,p,zza S.Maria Vetere.

Alle ore 18.00 avrà inzio la VII Edizione Corteo Storico commemorativo del “Transito di Sant’Antonio, l’ultimo viaggio terreno del Santo da Camposampiero al Santuario dell’Arcella. Partendo dalla Chiesa di Santa Maria Vetere e percorrendo alcune vie del quartiere, il corteo proseguirà raggiungendo le vie del Centro Cittadino, e farà ritorno presso la Chiesa di Santa Maria Vetere dove alle ore 20.00 avrà inizio la Serata Medioevale (presso Oratorio in via padre Savarese).

Itinerario Corteo:
Chiesa, piazza Santa Maria Vetere, via padre Savarese, Via Capitano Nicola Cicco, Via Tenente Ragno, Via On. Domenico Bolognese, via prof. Riccardo Jannuzzi, Via Arimondi, Via Brunforte,Via Emanuele De Deo,via Annunziata, piazza Porta la Barra, via Felice Orsini,Piazza Ruggero VII°, via Onofrio Jannuzzi, piazza Imbriani, via De Gasperi, Via Bovio, Piazza Umberto I°, pendio San Lorenzo, via Porta Nuova, via Gabriele Manthonè, Piazza porta la Barra, via Santa Maria Vetere-Chiesa

Le Celebrazioni Eucaristiche previste per Domenica 12 Giugno saranno alle ore 08.30 - 10.00 - 11.30 -19.00.

Lunedì 13 Giugno Solennità di Sant'Antonio gli appuntamenti sono:
ore 07.00 Canto Solenne delle Lodi
Ore 07.30 - 09.00 Celebrazione Eucaristica
Ore 19.00 Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da sua Ecc.za Rev. Mons. Luigi Mansi Vescovo di Andria
ore 20.00 Rievocazione dei Miracoli del Santo -presso l'oratorio Parrocchiale a cura dei bambini del catechismo
ore 21.30 Spettacolo Pirotecnico.

Domenica 19 Giugno
Ore 19.00 Solenne Celebrazione Eucaristica di Ringraziamento e canto del Te Deum
ore 20.00 Premiazione del I° Concorso di Poesia e Pittura :"Sant'Antonio di Padova, il Santo dei Miracoli"

Per chi è in possesso invitiamo ad esporre i Drappi Antoniani già dai prossimi giorni, in segno di festa.Per chi non è ancora in possesso può richiederli in Parrocchia.

i frati minori
fra Rocco Iacovelli, fra Gianni Dicosola

scarica qui la locandina con il programma completo