Sabato, Aprile 20, 2019
Pin It

uomo di preghiera, insigne predicatore del Vangelo, patrono dei poveri e dei sofferenti, seguace della povertà di Francesco.

Il secolo più antoniano della storia devozionale di Andria sembra essere stato il Settecento, momento al quale risalgono le due immagini del Santo Padovano di maggior pregio artistico presenti nella Chiesa di Santa Maria Vetere, già chiesa conventuale del convento dei frati minori, attualmente chiesa parrocchiale guidata sempre dai frati minori.

Tra le due immagini settecentesche, la più cara alla devozione popolare è sicuramente la Statua di Sant’Antonio opera della Bottega dei Brudaglio ed esposta alla pia devozione in una nicchia presente nella Chiesa.   
L’altra è la tela presente in Chiesa di notevole prestigio artistico opera del pittore Nicola Frisardi, datata 1752, riporta l’evento dell’eremo di Camposampiero durante il quale il Bambin Gesù appare a Sant’Antonio; nello specifico la tela raffigura la Vergine Maria che porge a Sant’Antonio di Padova che sta genuflesso, il bambino Gesù; accanto a Sant’Antonio è raffigurato San Giovanni da Capestrano con bandiera spiegata portante in mezzo lo stemma purpureo della croce.

Non di poca rilevanza storica e artistica è l’affresco del quattrocento, presente nell'antico refettorio, dove viene raffigurato Sant'Antonio con il Bambin Gesù in braccio che regge con la sua manina una sfera raffigurante il mondo, sovrastata da una piccola croce: come a dire che pur non mancando la sofferenza sulla terra, è quel Bambino a reggere e a dirigere i piccoli e i grandi eventi della storia nostra e del mondo intero.

Ma la devozione verso Sant’Antonio va al di là della semplice presenza iconografica.
In Sant’Antonio, il Signore ci mostra un modello di Carità, di Preghiera e di Impegno, nella Speranza di essere anche noi, nelle situazioni quotidiane e nella scoperta costante della nostra vocazione, testimoni autentici e credibili del Vangelo di cui lo stesso Antonio si fece annunciatore.

Da diversi anni presso la Parrocchia di Santa Maria Vetere, la devozione si rinnova di anno in anno con il pio esercizio dei Tredici Martedì, con la celebrazione della tredicina al Santo Taumaturgo, con l’intonazione del SEQUERI, ovvero dell’antica preghiera “SI QUAERIS MIRACULA” con cui si cerca l’intercessione del Santo, e culmina nel giorno della festa Liturgica con la Processione per le Strade del quartiere di Santa Maria Vetere.

L’11 Giugno alle ore 18.00 mons. Nicola de Ruvo presiederà la Solenne Celebrazione Eucaristica, a seguire (verso le 18.45) si snoderà per le vie del quartiere la Tradizionale Processione che seguirà il seguente  Itinerario :
piazza Santa Maria Vetere, via Santa Maria Vetere, via  Mastropasqua, Via Arimondi, Via Ing. Riccardo Ceci, via Saccotelli e Lotti, via Francesco II° del Balzo, Via Medaglia d'Oro Antonio Lorusso, Via Domenico Bolognese, Via M. Leonetti, Via Capitano Nicola Cicco, Via padre Savarese, Via Baldissera, via Sosta san Riccardo, via Barattieri, via Maggior Galliano, Chiesa.

Al termine della processione la serata sarà animata dai GODPLAY - Band Pop Rock Cattolica. A Seguire lo spettacolo Pirotecnico.

Domenica 12 Giugno
Ore 08.30
Santa Messa nell'Oratorio "OSFA" (ingresso via padre Savarese) e benedizione dei Ciclisti
Ore 09.30 Biciclettata Ecologica XXXIII° Edizione
Ore 10.00
Cebrazione Eucaristica
Ore 11.30 Cebrazione Eucaristica
Ore 18.00
Partenza del Corteo Storico per le vie della città

Itinerario Corteo Storico:
Chiesa, piazza Santa Maria Vetere, via padre Savarese, Via Capitano Nicola Cicco, Via Tenente Ragno, Via On. Domenico Bolognese, via prof. Riccardo Jannuzzi, Via Arimondi, Via Brunforte, Via Emanuele De Deo, via Annunziata, piazza Porta la Barra, via Felice Orsini, Piazza Ruggero VII°, via Onofrio Jannuzzi, piazza Imbriani, via De Gasperi, Via Bovio, Piazza Umberto I°, pendio San Lorenzo, via Porta Nuova, via Gabriele Manthonè, Piazza porta la Barra, via Santa Maria Vetere-Chiesa
Ore19.00 Celebrazione Eucaristica
Ore 20.00  Inizio Serata Medioevale presso l’Oratorio Parrocchiale in via Padre Savarese

Lunedì 13 Giugno Solennità di Sant'Antonio gli appuntamenti sono:
Ore 07.00 Canto Solenne delle Lodi
Ore 07.30 - 09.00 Celebrazione Eucaristica
Ore 19.00 Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da sua Ecc.za Rev. Mons. Luigi Mansi Vescovo di Andria
Ore 20.00 Rievocazione dei Miracoli del Santo -presso l'oratorio Parrocchiale a cura dei bambini del catechismo
Ore 21.30 Spettacolo Pirotecnico.

Invitiamo i fedeli tutti a partecipare.

i frati minori
fra Rocco Iacovelli, fra Gianni Dicosola

 

Parrocchia Santa Maria Vetere,
piazza Santa Maria Vetere,24 Andria
www.parrocchiasantamariavetere.it